Cassia Alata

 

Protegge il DNA Cellulare

La Cassia angustifolia è una pianta medicamentosa, che vanta elevate proprietà officinali. E' un arbusto di origine africana e asiatica, anche noto con il nome di Senna, che appartiene alla famiglia delle Cesalpinacee. La Cassia, infatti, cresce sottoforma di pianta erbacea, arbusto o cespuglio. La sua coltivazione non richiede particolari cure, poichè la pianta è resistente e duratura.

Tra le proprietà mediche della Cassia, c'è sicuramente quella lassativa osmotica. Grazie ai suoi principi attivi, la Cassia stimola l'avanzamento del cibo nell'intestino. Trasportata per via ematica e linfatica, agisce anche sul colon. La presenza di antrochinoni garantisce la stimolazione della peristalsi intestinale e vanta proprietà purificanti.

L'utilizzo regolare di tisane a base di Cassia, quindi, aiuta a risolvere i problemi intestinali. Basta lasciare i frutti in infusione in acqua calda, per 15 minuti. Anche le radici svolgono una buona azione antigonfiore e rigenerante.

 

Recenti studi attribuiscono alla Cassia proprietà antibatteriche e antiossidanti, utili per ostacolare il diabete. La presenza di luteolina, inoltre, blocca l'azione della lipasi, diminuendo l'assorbimento dei grassi. L'utilizzo regolare di Cassia aiuta a tenere sottocontrollo colesterolo e trigliceridi. Rigenera la pelle e snellisce fianchi e pancia. Unita ad un'attività fisica regolare, rassoda le gambe e combatte cellulite e smagliature. Inoltre, gli sciroppi di Cassia hanno elevate virtù rinfrescanti e rigeneranti, per la presenza di glucosio e fruttosio.

In cosmesi, la Cassia è apprezzata per la sua capacità di proteggere le cellule dai danni UV indotti, responsabili dell'invecchiamento. Oggi, l'estratto di Cassia entra nella formulazione di vari prodotti antiage per le sue proprietà protettive del DNA del nucleo dai raggi UVB e del DNA mitocondriale dai raggi UVA.

Contengono la Cassia Alata i prodotti seguenti :

  •  Siero viso Intensivo anti-età