Estratto di Melissa

 

Effetto Lenitivo e Decongestionante

La Melissa (Melissa officinalis) è una pianta erbacea perenne della famiglia delle Labiateae. Grazie alle sue proprietà antispasmodiche, antinfiammatorie e agli oli essenziali che contiene, è utilizzata nella cura di molti disturbi.

La Melissa fu introdotta in medicina come sollievo dei nervi. Galeno e Paracelso la consigliavano nella mania e nei disturbi psichici. Secondo Serapio, alleviava le inquietudini e tristezze del cervello, in particolare quelle prodotte dalla malinconia. L'Alcolato di Melissa o "Acqua di Melissa", inventato dai Carmelitani Scalzi francesi nel 1611, era, per le sue proprietà antispasmodiche, un rimedio per il mal di denti e le crisi di nervi.

Le foglie di Melissa, ricche di olio essenziale, che conferisce alla pianta un aroma gradevole e il sapore del limone, sono impiegate negli stati d'ansia. Per la sua azione antispasmodica e antinfiammatoria è indicata in caso di dolori mestruali, nevralgie, disturbi della digestione, nausea, flatulenza, crampi addominali e colite.
Questa pianta è utilizzata anche nel trattamento del mal di testa, quando è causato da tensione nervosa, perchè grazie alla presenza dell'olio essenziale agisce come calmante sul sistema nervoso e rilassante su quello muscolare. Il suo uso è particolarmente indicato in caso di irritabilità generale, insonnia causata da stanchezza eccessiva, nervosismo, sindrome premestruale e tachicardia su base funzionale.

In cosmesi, la Melissa viene utilizzata per le sue buone proprietà decongestionanti e lenitive cutanee. Gli estratti sono ingredienti di creme, latte detergenti, tonici ad effetto lenitivo, tonificante e rinfrescante sull'epidermide.
L'olio essenziale, una volta utilizzato per la produzione di profumi, viene oggi sostituito con un olio, poco costoso e dall'aroma simile, ricavato da varie specie di Cymbopon (graminacee tropicali).

Contengono Estratto di Melissa i prodotti seguenti :

  • Lozione Tonica Equilibrante