Olio di Fico d'India

 

Effetto Nutriente, Antiossidante e Rigenerante

Opuntia ficus indica, questo è il nome originale del fico d'India, una pianta nativa del Messico e utilizzata già al tempo degli Aztechi, che ne sfruttavano sia le foglie che i frutti.

Le foglie venivano utilizzate per allevare l'insetto che produce la cocciniglia rossa, usata come colorante in campo tessile e molto richiesta in ambito farmaceutico e cosmetico. Il succo delle foglie, veniva utilizzato dagli Aztechi come lubrificante per spostare più agevolmente le grandi pietre che servivano per la costruzione dei templi Aztechi.

L'olio prodotto dai semi del frutto, invece, veniva usato per la pelle, soprattutto per le punture degli insetti, per curare le ferite o le bruciature.

 

Con la scoperta dell'America, il fico d'India si è diffuso anche nel bacino del Mediterraneo, all'inizio del sedicesimo secolo, coltivato sia per uso alimentare che per produrre quest'olio prezioso, usato per curare ferite e scottature, per difendere la pelle dall'azione essiccante del vento e del forte calore di queste zone. Da una tonnellata di frutti, si ricavano circa 40 chilogrammi di semi che, spremuti a freddo, producono un litro di olio purissimo, che non va confuso con il macerato oleoso di fichi d'India.

In cosmesi, l'olio di fico d'India è apprezzato per la sua ricchezza di vitamina E, una sostanza dalle eccezionali proprietà antiossidanti, rigenerative e protettive dell'idratazione cutanea. Ma anche di vitamina F, una miscela di acidi grassi essenziali quali omega 3, 6, 9 dalle innumerevoli proprietà cosmetiche e componenti fondamentali per la corretta fisiologia delle membrane cellulari. La carenza di questi lipidi provoca una perdita eccessiva di acqua e di conseguenza la pelle diventa secca e tende ad invecchiare precocemente. Un'altra caratteristica unica di quest'olio è quella di essere sebosimile, quindi la pelle lo assorbe perfettamente e senza effetti collaterali.

L'uso dell'olio di fico d'India, quindi è consigliato per le persone che hanno la pelle particolarmente secca e nei casi di presenza di rughe profonde, perdita di tono e turgore. E' un prodotto adattissimo anche come trattamento dopo sole per la sua proprietà di combattere l'infiammazione grazie alla presenza di vitamine E ed F, fondamentali per eliminare rossore ed eritemi. E' consigliato anche per la cura dei capelli decolorati, sfibrati e troppo sottili, per le unghie fragili e come cura per le smagliature.

Per combattere le rughe, è consigliato di massaggiare mattina e con qualche goccia di olio sia il viso che il collo, insistendo maggiormente con i polpastrelli nelle zone in cui sono presenti rughe più profonde. L'effetto è quasi immediato.

Contengono l'Olio di Fico d'India i prodotti seguenti :

  • Crema viso Nutriente
  • Crema viso Liftante
  • Contorno occhi Illuminante
  • Maschera Liftante Antistress
  • Scrub viso Vellutante